fbpx

Ritorno alle origini: il sapone artigianale

Ritornano gli appuntamenti culturali al Museo della Tonnara di Stintino. Sabato 6 novembre alle ore 17 Gavina Zuncheddu, socia fondatrice dell’Associazione Italiana Saponai Artigiani, ci condurrà alla scoperta della fabbricazione tradizionale del sapone. L’incontro con il mondo del sapone tradizionale è avvenuto nel 2013 quasi per caso e da allora Gavina Zuncheddu si è dedicata con passione allo studio di questa attività artigianale sperimentando e realizzando grandi quantità e differenti tipologie di sapone. Questo percorso di crescita l’ha condotta, due anni fa, a fondare l’Associazione Italiana Saponai Artigiani. Da sempre molto attenta alle materie prime da impiegare per realizzare i suoi prodotti, predilige, laddove è possibile, attingere dalla natura e impiegare piante ed erbe originarie del suo territorio, quali l’elicriso, l’alloro, il rosmarino e l’assenzio. A introdurre sarà Silvia De Franceschi, storica e archivista del MuT.

Per accedere agli spazi museali è necessario essere in possesso del Green pass. Tutte le info suwww.mutstintino.com.