Incontri Stintinesi 2016

I cugini Berlinguer a StintinoSono un appuntamento ormai consolidato dell’estate stintinese. Un momento culturale teso alla valorizzazione del territorio, del suo patrimonio materiale e immateriale e della sua identità. Gli Incontri Stintinesi 2016, curati dal Centro Studi sulla Civiltà del Mare con il Comune di Stintino e il patrocinio dell’Università di Sassari e del Consiglio Regionale della Sardegna, sono in programma sabato 3 settembre alle ore 18 al Mut, Museo della Tonnara di Stintino. L’evento, coordinato da Francesca Demontis, consigliera comunale con delega alla Cultura del Comune di Stintino, si divide in due parti, precedute dai saluti del sindaco Antonio Diana, del rettore dell’Università di Sassari Massimo Carpinelli, di Gianfranco Ganau, presidente del Consiglio regionale della Sardegna e della curatrice del Museo della Tonnara Esmeralda Ughi. La prima parte si apre con un reading di poesie di Adriana Mannias Barabino, autrice dei libri Poetando e Poesie in famiglia, editi da Edes. La poetessa leggerà versi dedicati a Stintino e alla Tonnara Saline. Sarà poi la volta di Antonio Diana, che ci porterà indietro nel tempo con l’intervento Asinara: notizie dal Settecento. Un viaggio alla scoperta della vita sull’isola nel XVIII secolo, a partire dalla ricerca compiuta in diversi archivi storici e già pubblicata nel volume Il tempo della memoria 5, firmato dallo stesso Diana. La seconda parte prevede la conversazione a margine del volume di Marina Addis Saba, Berlinguer non era triste. Dialogheranno con l’autrice Elisabetta Addis, docente di Economia politica all’Università di Sassari, il giornalista Costantino Cossu, responsabile delle pagine culturali de La Nuova Sardegna, e Luigi Berlinguer, politico e accademico italiano. La famiglia Berlinguer riceverà lo Stintinese doc per la lunga frequentazione del borgo marittimo a partire dalla sua nascita, alla fine dell’800. Oltre al riconoscimento, consegnato negli ultimi cinque anni a personalità e famiglie che hanno portato lustro a Stintino, sarà donata una targa ricordo a Laura Siglienti, figlia di Ines Berlinguer, che da oltre 80 anni trascorre tutte le estati sul porto Minori. Presenta la cerimonia Alessandro Ponzeletti, responsabile della rubrica Memento su La Nuova Sardegna.

[written by Rossella Porcheddu]