Sulla rotta dei tonni

Inaugurazione della mostra Dall’archivio di Paola Dessy. Un’esposizione che si compone di acquerelli, disegni, illustrazioni, incisioni e stampe, realizzati dal 1960 al 2016. Dalla prima giovinezza a oggi, l’artista sarda ha più volte posato lo sguardo sulla Tonnara Saline, sul borgo di Stintino e sull’isola dell’Asinara, restituendo opere dal sapore realista. Ma è nel 1994, in occasione dell’uscita del libro La Tonnara Saline di Salvatore Rubino, che Paola Dessy approfondisce la ricerca sui luoghi della tonnara, e sulla vita di tonni e tonnarotti. Nell’esposizione, curata da Paolo Greco, si possono ammirare i disegni a china sulla mattanza, i disegni acquerellati con alcune vedute dal mare dell’ex stabilimento della Tonnara Saline, e gli acquerelli, che delineano le coste dell’Asinara, la spiaggia e la torre delle Saline. Il tutto tratteggiato con colori morbidi e toni delicati, per una mostra che denota una profonda affezione ai luoghi, e che vuole essere un omaggio a Stintino e alla sua storia. Ma quello di Paola Dessy non è solo un percorso artistico ed emozionale, è anche un viaggio culinario. Sarà presentato, in occasione del vernissage, il libro Sulla rotta dei tonni scritto e illustrato dall’artista sarda. Il volume è il sesto dei Quaderni Stintinesi, editi da Edes e curati dal Centro Studi sulla Civiltà del Mare e per la valorizzazione del Parco e del Golfo dell’Asinara, con il patrocinio del Comune di Stintino e dell’Università degli Studi di Sassari. Il testo raccoglie una cinquantina di ricette sulla preparazione e conservazione del tonno, piatti reinventati a partire dalla cucina delle regioni rivierasche del Mediterraneo. La presentazione del volume, a cura di Pasquale Porcu, sarà seguita da una degustazione di tonno, offerta dallo chef Pino Pazzola del Ristorante Il Gobbo di Porto Torres.

  • 20/07/2016
  • 18:30